EAU DE VULVE! L’odore della vagina Selvatica! Ovvero… Quando la Vagina fa da sé! ❤️

La Natura ha creato la Donna donandole una Vagina ma fornendola anche di un naso dotato di grande olfatto! Le abilità olfattive della Donna si affinano notevolmente quando si tratta del’odore della propria Vagina!

La stragrande maggioranza delle Donne si preoccupa che la propria vagina emani un odore gradevole spesso attuando metodiche alquanto controproducenti…In commercio esistono profumi, deodoranti e spray per odorare e rinfrescare la Vagina… Ma sono davvero così necessari? E soprattutto siamo sicure che ci facciano bene?

In sostanza il leitmotif riguardo l’igiene intima delle Donne é “Me la lavo col sapone perché se no ho paura di puzzare!!”…. Nulla di più sbagliato perché la vagina e la vulva sono zone delicate e coi saponi, anche quelli intimi anche quelli più “leggeri” potrebbero irritarsi!

Intanto iniziamo a pensare che la Vagina non deve profumare…la Vagina ha un suo Odore e cambia di Donna in Donna e può cambiare a sua volta in base alla fase del ciclo Ovarico, in base all alimentazione e in base a quanto tempo é passato dall’ultimo rapporto sessuale! Inoltre l’odore di ogni Vagina é definito anche dal tipo di intimo che indossiamo (se di cotone o microfibra..) e dalla combinazione di batteri che vi risiedono! La famosa Flora batterica vaginale che deve essere sempre in salute!

Ciò che può interessarvi maggiormente è che la vagina é uno degli organi che emette maggiormente acidi a base di feromoni ( “l’odore del sessooo che hai addossoooo” cantava Luciano)! Cosa sono questi feromoni? In parole poverissime i feromoni sono sostanze biochimiche prodotte da alcune ghiandole che fanno scattare l’eccitazione da parte del partner e vengono secreti in maggiori quantità nella fase fertile del ciclo!

La Vagina é un grande Organo! È femmina e per questo fa da sé! È già dotata di un sistema di autopulizia. Produce particolari sostanze che la proteggono da germi e batteri (quelli nocivi)! E quindi noi cosa dobbiamo fare?….. In realtà il meno possibile ma in maniera accurata!

COME PRENDERSI CURA DELLA PROPRIA VULVA E DELLA PROPRIA VAGINA E PERCHÉ!

  • Lavarsi solo con acqua! Non puzzerete! Provare per credere! Qualcuno lo può trovare stomachevole, ma in realtà se si esegue una pulizia accurata e non “la passata di mano veloce”, l’acqua é più che sufficiente e non andrà ad intaccare la nostra flora batterica vaginale come succede con molti saponi e detergenti intimi che portano poi ad irritazioni/infiammazioni/infezioni vaginali
  • È importante sotto il getto del bidet provvedere ad una pulizia adeguata divaricando le labbra laterali e le labbra centrali della nostra Vulva, ne gioverà anche il rapporto con il vostro corpo!
  • Sconsigliate le lavande vaginali! Molte contengono la clorexidina, un disinfettante blando ma in grado di distrugge la flora batterica e far danni…e per danni intendo vaginosi batteriche, candide e cistiti!
  • Indossare il più possibile intimo di cotone. È più traspirante, e la vostra vagina ringrazierà mantenendo il suo gradevole odore!
  • Curate anche l’alimentazione! Ciò che mangiamo é la prima medicina! Il cibo influisce sulla flora batterica vaginale e di conseguenza anche sull’odore emanato dai fluidi vaginali!
  • Non usate profumi né spray sulla Vulva.. Lei non sarà felice e ve la farà pagare! Tra l’altro é interessante vedere come queste pratiche tendano poi a portare Vulva e vagina alla produzione di Odori veramente sgradevoli (la nostra magica flora batterica risente anche di questi prodotti e nel medio/breve termine é facile che si insaturi un infezione).

In sostanza non so dirvi di preciso una vagina che odore deve avere! Ognuna ha il suo e a seconda dei momenti sarà più o meno percepibile…Quello che posso dirvi sicuramente sono gli odori che una Vagina non dovrebbe mai avere!

  • ODORE DI PESCE se accompagnato anche a perdite grigiastre é possibile che sia in atto una Vaginosi Batterica! Parlatene con l’esperto di fiducia.
  • ODORE DI MARCIO controllate di non esservi dimenticate qualche tampone in vagina e incominciate a pensare all’uso di una Coppetta Mestruale, scelta più sana, economica, ed ecologica!

Detto questo vi invito a fare una prova… Mollate i saponi, spray, detergenti intimi e incominciate ad usare della Sana Economica Salutarissima ACQUA ❤️!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close